Patologie da amianto

Assistenza per mesotelioma pleurico maligno

Fino ad alcuni decenni fa il mesotelioma pleurico maligno (MPM) era considerato un tumore estremamente raro tanto che molti patologi ne mettevano in dubbio l'esistenza. Oggigiorno nell'Europa occidentale 5.000 pazienti muoiono ogni anno per questa patologia. Dai dati forniti l'Italia è stata fino alla fine degli anni '80 il secondo produttore di amianto in fibra dopo l'Unione Sovietica ed il maggiore della Comunità Europea.

Per tali malattie, il medico che accerta la patologia e che, durante la raccolta dei dati, viene a conoscenza di una conoscenza all'amianto del suo assistito, redige il primo certificato di malattia professionale che consegna al lavoratore.

Il lavoratore ha 15 giorni per consegnare il certificato al datore di lavoro che a sua volta è obbligato a inviare all'INAIL, tale certificato entro 5 giorni da quando l'ha ricevuto dal lavoratore.

Nel caso in cui tale patologia si manifesti in lavoratori già in pensione, a domanda viene inoltrata dal lavoratore direttamente all'INAIL.